NO METALDETECTOR E TELECAMERE IN MOSCHEA.

La Palestina chiede che Israele annulli tutte le misure di controllo liberando l’accesso alla moschea al-Aqsa!

Le Autorità Supreme islamiche della moschea al-Aqsa, si sono riunite a porte chiuse questo martedì a Gerusalemme, per discutere la recente decisione di Israele di sostituire i metal detector all’ingresso di al-Aqsa, Con telecamere intelligenti a raggi x.

Al termine della riunione, e in base alla relazione che è stata presentata dagli esperti in tecnologia inviati sul posto, è stato determinato che  ” proseguiremo le proteste e le manifestazioni fino a quando Israele non avrà ritirato tutte le misure volte ad ostacolare la libertà religiosa dei musulmani palestinesi alla moschea al-Aqsa. Queste telecamere devono quindi essere disinstallate da Israele ” poichè questo atto rappresenta una provocazione verso tutto il popolo islamico palestinese in maniera licenziosa e illegittima

Il popolo palestinese ha espresso la sua volontà di proseguire gli scontri e le rivolte contro Israele per l’a sopprimere tutte le misure illegali prese contro la moschea al-Aqsa, a Gerusalemme

Precedente INIZIO DI NUOVA INTIFADA? Successivo SCUOLE PALESTINESI DISTRUTTE DA ISRAELE